• XIII Domenica del tempo ordinario

    Domenica 2 luglio 2017

    In quel tempo, disse Gesù ai discepoli: «Chi ama il padre e la madre più di me non è degno di me; chi ama il figlio e la figlia più di me non è degno di me; chi non prende la propria croce e non mi segue, non è degno di me.
    Chi avrà trovato la sua vita, la perderà: e chi avrà perduto la sua vita per causa mia, la troverà.
    Chi accoglie voi, accoglie me, e chi accoglie me accoglie colui che mi ha mandato…

  • XII Domenica del tempo ordinario

    Domenica 25 giugno 2016

    In quel tempo, disse Gesù ai suoi apostoli: «Non abbiate paura degli uomini, poiché nulla vi è di nascosto che non sarà svelato né di segreto che non sarà conosciuto… E non abbiate paura di quelli che uccidono il corpo, ma non hanno potere di uccidere l’anima; abbiate paura piuttosto di colui che ha il potere di far perire nella Geenna e l’anima e il corpo. 

  • XI Domenica del tempo ordinario

    Domenica 18 giugno 2016

    In quel tempo, Gesù disse alla folla: «Io sono il pane vivo, disceso dal cielo. Se uno mangia di questo pane vivrà in eterno e il pane che io darò è la mia carne per la vita del mondo».
    Allora i Giudei si misero a discutere aspramente fra loro: «Come può costui darci la sua carne da mangiare?». Gesù disse loro: «In verità, in verità io vi dico: se non mangiate la carne del Figlio dell’uomo e non bevete il suo sangue, non avete in voi la vita. 

  • VIII Domenica del tempo ordinario

    Domenica 27 febbraio 2017

    Nessuno può servire due padroni, perché o odierà l’uno e amerà l’altro, oppure si affezionerà all’uno e disprezzerà l’altro. Non potete servire Dio e la ricchezza. Perciò io vi dico: non preoccupatevi per la vostra vita, di quello che mangerete o berrete, né per il vostro corpo, di quello che indosserete; la vita non vale forse più del cibo e il corpo più del vestito? Guardate gli uccelli del cielo: non seminano e non mietono, né raccolgono nei granai; eppure il Padre vostro celeste li nutre. Non valete forse più di loro?...

  • VII Domenica del tempo ordinario

    Domenica 19 febbraio 2017

    Avete inteso che fu detto: “Occhio per occhio e dente per dente” [cf. Es 21, 23ss.] Ma io vi dico di non opporvi al malvagio; anzi, se uno ti dà uno schiaffo sulla guancia destra, tu porgigli anche l’altra, e a chi vuole portarti in tribunale e toglierti la tunica, tu lascia anche il mantello. E se uno ti costringerà ad accompagnarlo per un miglio, tu con lui fanne due.

  • VI Domenica del tempo ordinario

    Domenica 12 febbraio 2017

    Non crediate che io sia venuto ad abolire la Legge o i Profeti: non sono venuto ad abolire, ma a dare pieno compimento. In verità io vi dico: finché non siano passati il cielo e la terra, non passerà un solo iota o un solo trattino della Legge, senza che tutto sia avvenuto.

  • V Domenica del tempo ordinario

    Domenica 5 febbraio 2017

    In quel tempo, Gesù disse ai suoi discepoli: «Voi siete il sale della terra; ma se il sale perde il sapore, con che cosa lo si renderà salato? A null’altro serve che ad essere gettato via e calpestato dalla gente.
    Voi siete la luce del mondo; non può restare nascosta una città che sta sopra un monte, né si accende una lampada per metterla sotto il moggio, ma sul candelabro, e così fa luce a tutti quelli che sono nella casa.

  • IV Domenica del tempo ordinario

    Domenica 29 gennaio 2017

    Vedendo le folle, Gesù salì sul monte: si pose a sedere e si avvicinarono a lui i suoi discepoli. Si mise a parlare e insegnava loro dicendo:
    «Beati i poveri in spirito, | perché di essi è il regno dei cieli. | 
    Beati quelli che sono nel pianto, | perché saranno consolati. | 
    Beati i miti, | perché avranno in eredità la terra.

  • III Domenica del tempo ordinario

    Domenica 22 gennaio 2017

    Mentre camminava lungo il mare di Galilea, vide due fratelli, Simone, chiamato Pietro, e Andrea suo fratello, che gettavano le reti in mare; erano infatti pescatori.
    E disse loro: «Venite dietro a me, vi farò pescatori di uomini». Ed essi subito lasciarono le reti e lo seguirono.

  • II Domenica del tempo ordinario

    Domenica 15 gennaio 2017

    Il giorno dopo, [Giovanni] vedendo Gesù venire verso di lui disse: «Ecco l’agnello di Dio, colui che toglie il peccato del mondo. Egli è colui del quale ho detto: “Dopo di me viene un uomo che è avanti a me, perché era prima di me”. Io non lo conoscevo, ma sono venuto a battezzare nell’acqua, perché egli fosse manifestato a Israele».

  • Battesimo del Signore

    Domenica 8 gennaio 2015

    In quel tempo, Giovanni proclamava: «Viene dopo di me colui che è più forte di me: io non sono degno di chinarmi per slegare i lacci dei suoi sandali. Io vi ho battezzato con acqua, ma egli vi battezzerà in Spirito Santo». Ed ecco, in quei giorni, Gesù venne da Nazaret di Galilea e fu battezzato nel Giordano da Giovanni. E, subito, uscendo dall’acqua, vide squarciarsi i cieli e lo Spirito discendere verso di lui come una colomba. E venne una voce dal cielo: «Tu sei il Figlio mio amato: in te ho posto il mio compiacimento».

Go to top